Aprile 2012

Laboratorio Energy Factory

Intorno alla fine del 2011, la Kino workshop è stata chiamata dal dipartimento di Elettrotecnica ed Elettronica del Politecnico di Bari a effettuare una proposta progettuale per la nuova sistemazione del Laboratorio Energy Factory.Questa sfida si è rivelata una sfida tra le più importanti e stimolanti.

Il progetto per l’intervento e la trasformazione di un vecchio capannone industriale ha visto impegnata la Kino Workshop in questi mesi nel tentativo di muoversi tra l’intento di preservare quella che può essere definita come Archeologia Industriale e, allo stesso tempo, la necessità di reinventarla, attualizzarla e darle una nuova vita sociale ed energicamente autonoma.

Si tratta di circa 14.000 mq che vengono ripensati seguendo una sempre più accentuata condivisione degli spazi, siano essi di lavoro o di relax.

Nascono così ambienti open space e uffici illuminati da vetrate continue, posti nella parte più alta della struttura e, al di sotto di questi, laboratori che vengono comunque illuminati dalla luce naturale.Ma soprattutto nasce una corte interna, uno spazio verde di passaggio e di sosta che collega le due aree opposte del capannone e che prende luce dalle ampie vetrate poste ai lati e l’aria dal vecchio tetto del capannone, ora sapientemente sezionato e sollevato, per consentire il passaggio dell’aria naturale e dotato di copertura fotovoltaica.

Nasce dunque un microcosmo tecnologico autonomo, dotato di tutti i confort ambientali e di sostenibilità che rendono questi laboratori un gioiello di architettura totalmente integrata nel contesto urbano del capoluogo di Regione.

Chimera | Creative web agency